Aleksander Aamodt Kilde ©Agence Zoom

«Temo il peggio» aveva detto Aleksander Aamodt Kilde, caduto in allenamento in Austria, a Hinterreit. La diagnosi ha confermato le sensazioni del norvegese che aveva «sentito qualcosa di strano al ginocchio destro». Gli accertamenti effettuati sabato pomeriggio hanno infatti evidenziato la rottura del legamento crociato; oggi l’intervento chirurgico a Innsbruck.

È finita anche la stagione di Kilde, in lotta per la Coppa del Mondo generale insieme all’attuale leader Alexis Pinturault. Un’altra tegola in casa Norvegia, che ad Adelboden ha dovuto salutare anzitempo anche Braathen e McGrath, anche loro costretti a fermarsi per infortuni al ginocchio. La Coppa e i Mondiali di Cortina perdono un altro grande protagonista.