Johnson, Haehlen e Nicol Delago sul podio ad Altenmarkt @Salvadori

Primo podio in Coppa Europa per una Nicol Delago già a punti in Coppa del Mondo e grande speranza, diremmo quasi certezza ormai, della velocità femminile italiana a livello giovanile. Lei di parole ne ha veramente poche dall’Austria, perché è molto, molto emozionata: «Non so cosa dire – racconta – sono felicissima per questo risultato e anche per la mia sorellina Nadia, che era alle prime gare in Coppa Europa. Bravissima. La seconda libera? Ho sbagliato purtroppo nel tratto centrale, tutta esperienza per il futuro. La Coppa del Mondo è stata utilissima per me, un grande insegnamento che credo mi abbia aiutato pure oggi a ottenere questo grande risultato».

GARA DUE – Nella seconda discesa la classifica finale vede il successo per l’americana Breezy Johnson, classe 1996 come Nicol Delago, seconda in gara 1 e capace di vincere già in Nor-Am Cup, sempre in discesa, lo scorso dicembre a Lake Louise. Seconda la tedesca Kira Weidle, mentre il trionfo americano è stato completato dal terzo posto di Abby Ghent. Quarta Maier, quinta Coletti, sesta Kueng, settima Nufer, ottava Brodnik ex aequo ancora con Laura Pirovano, che conferma il risultato della prima libera e si prende il secondo posto in solitario nella classifica generale di Coppa Europa, andando a punti con regolarità in quattro discipline. Bravissima!

ITALIA – Dodicesimo posto per Nicol Delago, 16esima la sorellina Nadia Delago, che alle prime due gare in Coppa Europa nella specialità ha sorpreso tutti per regolarità e coraggio, 18esima Gasslitter, 30esima Agerer. Oltre le trenta Hofer, Nobis, Borsotti, Cillara Rossi, Timon, Stocco, fuori Zenere e Galli.

PAROLA A SALVADORI – «Alcune ragazze sono state bravissime oggi – ci dice il tecnico responsabile della squadra di Coppa Europa -. Nicol molto bene, anche perché in gara vi erano parecchie atlete capaci di andare a punti in Coppa del Mondo e nelle prima discesa le ha battute quasi tutte. Per Pirovano è una conferma, anche negli ultimi allenamenti a Santa Caterina se la stava cavando molto bene pure in velocità tra discesa e superG. Davvero contento per Nadia Delago, ha messo grande decisione in pista senza esperienza nel circuito. La pista era la stessa di Coppa del Mondo, proprio con la partenda dal superG, per il dislivello che necessitiamo in Coppa Europa va bene quello start. Quindi pendio tecnico per una gara del circuito continentale e bravi gli organizzatori a lavorare bene il manto».

CLASSIFICA E PROGRAMMA – Domani si chiude la tre giorni di gare ad Altenmarkt con il superG. Nella classifica generale guida sempre Stephanie Brunner con 320 punti, ma l’austriaca non gareggia nelle prove veloci; seconda è Laura Pirovano a quota 278. Nella graduatoria di discesa guida Breezy Johnson con 180 punti, gli stessi guadagnati oggi dato che quelle odierne erano le prime libere stagionali; Nicol Delago è quinta con 82.