Un nuovo inizio per Karoline Pichler. Dopo tre anni di stop forzato e l’ultima stagione transitoria, l’altoatesina riparte. «La prima vera stagione dopo tutto – dice -. Ora sto bene fisicamente, sono molto contenta di iniziare. Forse farò anche un po’ di Coppa Europa per cercare un po’ di punti». Irene Curtoni è la veterana del gruppo e dopo i problemi alla schiena dello scorso anno è carica per ripartire: «Durante l’estate mi sono prefissata due obiettivi: risentire il piede e ritrovare la salute. Ci sono riuscita e ora avanti con il prossimo step». 

Crede molto nel gigante Francesca Marsaglia che è davvero soddisfatta della sua estate: «Soelden è molto speciale, ci credo ancora molto in questa disciplina – spiega -. Era due anni che non facevo un periodo estivo del genere. Sto facendo il percorso giusto». Roberta Melesi ha fatto il posto fisso e ora tutto cambia: «Grande emozione, ce la metterò tutta e quello che arriverà, arriverà. La pista è tosta per tutte, ma è anche bella. Peccato non aver fatto la sciata questa mattina, ma i due giorni di allenamento sono stati utili». Roberta Midali è stata l’ultima atleta a essere inserita nel contingente azzurro. «Sono felice di essere qua, Soelden l’ho vista tante volte in televisione. Sono gasata a gareggiare davanti a 10.000 persone. Bello vedere tutti questi tifosi».