Design e stile italiano, tecnologia e passione di grande tradizione. Lo stabilimento Dalbello di Asolo continua nella progettazione e nello sviluppo di scarponi made in Italy. Che siano agonisti o semplici sciatori, l’azienda fondata nel 1974 dal signor Dal Bello ha il prodotto giusto e ideale. E ormai non è una novità perché la scarpa piace per la sua calzata, la sua precisione in curva e anche per la sua comodità. Dalbello infatti pone particolare attenzione ai quattro punti del piede che maggiormente mettono in crisi gli sciatori. Calli ossei e altri problemi che chi usa Dalbello spesso si dimentica grazie alla tecnologia Countur 4, che esalta l’alloggiamento di queste aree del piede senza perdere in precisione e performance.

Di derivazione race dalla versione World Cup che offre un’ampia gamma di durezze (dall’H all’SS) ecco il DRS XS. Questo scarpone ha plastiche molto morbide e continue per le esigenze dei più giovani, in combinazione a una scarpetta con imbottiture più morbide per avvolgere meglio e tenere caldi i piedi dei piccoli atleti. Una declinazione ulteriore di prodotto sulla gamma Dalbello race, per atleti un po’ meno esigenti ma che non vogliono rinunciare alla performance, è rappresentata dai DRS 80 e 90 con il gambetto adattato alle proporzioni e alla potenza inferiore che gli atleti più piccolini esprimono, in aggiunta allo spessore diminuito delle plastiche per una gestione ancora più facile dello scarpone che si adatta in chiusura e resta continuo e progressivo anche a temperature più rigide.

Insomma una linea che funziona e che viene portata avanti su tutti i fronti da Dalbello, azienda italiana che tiene la sua produzione in Italia, e che offre qualità, prestazioni e sciate indimenticabili nei pali e in campo libero.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.