Dal Maistro ancora di bronzo

Un'altra grande prova del nostro portabandiera nello slalom gigante

Si sono disputate ieri le gare di gigante a Whistler sotto una bufera di pioggia e neve, con un forte vento che ha condizionato non poco le discese dei vari atleti, che in questa situazione hanno dimostrato una volta di più le proprie qualità tecniche. Ancora una medaglia dallo sci alpino: dopo lo slalom speciale, infatti, Tom & Jerry si sono ripetuti in gigante. Gianmaria Dal Maistro, accompagnato dalla guida Tommaso Balasso, ha conquistato il bronzo alle spalle dello slovacco Jakub Krako (oro anche in slalom) e dello spagnolo Jon Maiztegui Santacana (già argento in slalom). L’atleta veneto, uno dei più forti nella sua categoria (visually impaired) ha annunciato che queste saranno le sue ultime Olimpiadi, che a Sochi 2014 non sarà più al cancelletto: il suo atto finale è davvero di altissimo livello, considerando che senza il grave errore della prima manche, in cui ha infilato un braccio in un palo perdendo diversi secondi, avrebbe potuto competere fino in fondo per l’oro. Inoltre la guida Tommaso Balasso non era in perfette condizioni fisiche a causa di un problema muscolare al collo. Ma per la rincorsa all’oro c’è ancora una ghiotta chance, il superG, in cui Jerry è davvero tra i favoriti. Nella stessa categoria a livello femminile è arrivata un’altra vittoria per la Slovacchia con Henrieta Farkasova che ha preceduto piuttosto nettamente l’austriaca Sabine Gasteiger e la canadese Viviane Forest. Spettacolare e combattuta la gara dei sitting, con ‘pieghe’ davvero di altissimo livello, nonostante le continue sospensioni nella seconda manche a causa del vento e della bufera. L’ha spuntata il favoritissimo tedesco Martin Braxenthaler, già oro in slalom, che ha rimontato e sorpassato nella seconda manche lo svizzero Cristoph Kuntz e il giapponese Takeshi Suzuki. Ventiduesimo posto per il nostro atleta Enrico Giorge. Tra le donne doppietta statunitense, con Alana Nichols che ha preceduto Stephani Victor. Terzo posto per la giapponese Kuniko Obinata. Questa sera, ore 21 in Italia, si disputerà la gara di gigante nella categoria Standing.
 

Altre news

La Val Gardena cala il tris e recupera la discesa di Beaver Creek

La prossima settimana la Coppa del Mondo maschile farà tappa in Val Gardena, località che quest'anno cala il tris perché la Fis ha deciso di assegnare al comitato Saslong Classic il recupero della discesa cancellata qualche giorno fa a...

Arriva Race ski magazine 169 di dicembre

È arrivata la neve, le località aprono e l’inverno entra nel vivo. Ormai ci sarà una gara dietro l’altra fino al termine della stagione, dalla Coppa del Mondo alla Coppa Europa, passando per moltissimi eventi giovanili e i Campionati...

Il Collegio di Garanzia del Coni legittima definitivamente Roda presidente Fisi

Il Collegio di Garanzia del Coni si è nuovamente espresso in materia di eleggibilità del presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Flavio Roda. In precedenza c’erano stati passaggi degli organi giudiziari Fisi e successivamente da parte proprio del Collegio...

Agazzi: «Goggia scia più sui piedi e così è maggiormente scorrevole»

Che esordio per Luca Agazzi. Pronti via una doppietta straordinaria con la sua Sofia Goggia E si, perchè da quest'anno il trio delle meraviglie (Goggia - Brignone - Bassino) può avvalersi di un tecnico di fiducia personale con la coordinazione...