Dal 1° gennaio assicurazione obbligatoria sugli sci, ma anche tutti con il casco nelle piste di allenamento

Dal 1° gennaio 2022 è in vigore il Decreto Legislativo 28 febbraio 2021, n.40 sulle norme di sicurezza nelle discipline degli sport invernali. 

Il tema più importante è quello dell’assicurazione obbligatoria: l’articolo 30 infatti prevede che lo sciatore che utilizza le piste da sci alpino deve possedere una assicurazione in corso di validità che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi. È fatto obbligo in capo al gestore delle aree sciabili attrezzate, con esclusione di quelle riservate allo sci di fondo, di mettere a disposizione degli utenti, all’atto dell’acquisto del titolo di transito, una polizza assicurativa per la responsabilità civile per danni provocati alle persone o alle cose.

Ma c’è anche l’articolo 10 che riguarda più da vicino la vita degli sci club e definisce le piste di allenamento. La normativa rispecchia quella che un po’ la consuetudine (delimitazione precisa, chiusura al pubblico, risistemazione al termine dell’allenamento…), ma c’è un altro aspetto, come si legge al comma 2 (…) Tutti coloro che frequentano le piste di allenamento per lo sci alpino e per lo snowboard devono essere muniti di casco protettivo omologato (…).  Quindi non solo gli atleti, ma appunto tutti, allenatori compresi. Per molti tecnici fa parte della normalità, indossare il casco, adesso, appunto, tutti dovranno entrare in una pista di allenamento con il casco.

dlgs n.40 2021

Altre news

Quante medaglie vincerà la Svizzera ai Mondiali?

È sicuramente una delle squadre più competitive ai Mondiali di Courchevel/Méribel. Tanto che dei quattordici atleti della squadra maschile, previsti per la rassegna iridata francese, Swiss-Ski al momento ne ha inseriti solo nove, attendendo i risultati dell’ultimo slalom di Coppa...

Pinturault, Noel, Clarey, Worley: i francesi al via dei Mondiali di casa

Sono i Mondiali di casa e dunque i francesi vorranno fare bella figura. Occhi puntati prima di tutto sull’atleta di casa, visto che a Courchevel ha l’albergo di famiglia (l’Annapurna), vale a dire Alexis Pinturault. La prima gara iridata è...

Coppa Europa, Molteni sul podio nella seconda discesa di Orcieres. Quarto Zazzi

Seconda discesa di Coppa Europa in Francia, sulle nevi di Orcieres. Doppietta svizzera con il successo di Marco Kohler che chiude con 14 centesimi di vantaggio su Josua Mettler, mentre sul terzo gradino del podio sale Nicolò Molteni a...

Val di Fassa, Goggia e le azzurre della velocità preparano i Mondiali

Appena archiviata la 50a Marcialonga e la terza edizione della Fis Baltic Cup, la Val di Fassa torna a puntare l’obiettivo sulle Piste Azzurre, casa degli azzurri dello sci alpino, grazie alla collaborazione fino al 2026 con la Fisi. Per...