Da Ushuaia torna un Borsotti in forma

I gigantisti sono tornati dalle nevi argentine di Ushuaia. Chi ha sciato di più ha fatto diciassette giorni, un periodo di allenamento sicuramente efficace anche perchè rispetto all’anno scorso c’era più neve e le condizioni decisamente migliori. Raimund Plancker, il responsabile del team delle ‘porte larghe’ che era in Terra del Fuoco con il ‘capo allenatori’ Max Carca e il resto dello staff azzurro composto da Simone Del Dio, Vittorio Micotti e Daniele Simoncelli, fa il punto della situazione.

PAROLA A PLANCKER – Ecco il tecnico gardenese: «Un bel periodo davvero allenante. Peccato solo che hanno perso qualche giorno di lavoro Manfred Moelgg e Florian Eisath a causa di un’ influenza. Il primo all’inizio del periodo, il secondo a metà. Riccardo Tonetti, come Moelgg e Giovanni Borsotti, hanno fatto cinque giorni dedicati allo slalom. A proposito di Borsotti, posso dire che complessivamente, anche se sempre di allenamento stiamo parlando, è parso il più in forma e il più veloce. Luca De Aliprandini e Alex Zingerle stanno tornando competitivi dopo un anno di stop, poi si è mosso bene e sta facendo gruppo con la squadra l’atleta di ‘interesse nazionale’ Andrea Ballerin. Parte del periodo poi ha visto in azione l’atleta del gruppo Coppa Europa Emanuele Buzzi e il velocista Mattia Casse».

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...