Uno scatto panoramico di Kitzbuehel ©

Oggi scatta ufficialmente la 77a edizione dell’Hahnenkamm Rennen, il lungo fine settimana di Kitzbuehel. Un evento unico, magico, leggendario. Che almeno una volta va vissuto. Una Streif sempre temuta e rispettata anche dagli atleti. Dura, mossa, che regala sempre spettacolo. Si parte con il superG che è stato tracciato da Alberto Ghidoni con 36 porte e 34 cambi di direzione. Si parte dai 1.345 metri e si arriva a 805 metri, poco più di due chilometri di adrenalina pura.

I PETTORALI – Il primo a partire sarà il tedesco Andreas Sander, classe 1989, con Erik Guay pettorale 2, 3 Beat Feuz, 4 Marcel Hirscher, 5 Hannes Reichelt e 7 Aleksander Aamodt Kilde, il più veloce nell’ultima prova cronometrata della discesa libera.

INNERHOFER CON L’OTTOChristof Innerhofer si tufferà dalla Streif con il pettorale 8, subito dopo toccherà a Kjetil Jansrud, Andrew Weibrecht, poi in fila Dominik Paris con l’11 e Peter Fill con il 12. Pettorale 29 per Mattia Casse, 31 Emanuele Buzzi, 48 Henri Battilani, 49 Paolo Pangrazzi, 54 Luca De Aliprandini e 55 Davide Cazzaniga. Partenza della gara alle 11.30.

START LIST SUPERG

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.