Costazza: «Ci voleva per il morale, segnale importante a poche settimane dai Giochi»

Una seconda manche che mostra il carattere di Chiara Costazza, la slalomista azzurra che in allenamento scia forte e che in gara alterna manche belle ad altre costellate di errori. Ieri non è andata benissimo nella prima frazione, nella seconda è però arrivata un grande risposta. Una seconda parte di gara che le ha permesso di recuperare sette posizioni.

Un risultato utile per il morale della 33enne di Pozza di Fassa: «E’ un risultato che ci voleva, ultimamente sciavo forte in allenamento e sbagliavo in gara – racconta -, mi giravano le scatole perché mi sono stufata di arrivare dietro ad avversarie che posso battere. La seconda manche era molto più regolare e adatta alle mie caratteristiche, con meno cambi di ritmo. Sono ritornata in primo gruppo ed è importante a poche settimane dalle Olimpiadi, anche se i distacchi dalle primissime rimangono alti».

Ora qualche giorno di pausa, poi di nuovo in pista per i prossimi appuntamenti che precedono le ormai imminenti Olimpiadi coreane.

Altre news

Livigno, il giorno del gigante del Master istruttori: ecco i 103 al via

LIVIGNO - Ci siamo. Oggi è il giorno del gigante prima prova per accedere al Master istruttori nazionali di sci alpino. Il gigante odierno non è solo una selezione, non è esclusivamente il primo ostacolo per accedere al Master...

È uscito Race ski magazine 176, incentrato sui grandi eventi giovanili di fine stagione

La stagione agonistica 2023/2024 è in archivio, ormai tutti i circuiti si sono chiusi, anche se qualche atleta, soprattutto di alto livello, è ancora in pista per sfruttare le condizioni, testare materiale e affinare il gesto tecnico. Com’è andata...

Kitzbühel e Sestriere, EA7 Winter Tour a tutta

Il viaggio continuo, che entusiasmo EA7 Winter Tour: dappertutto, ovunque. Da appiausi per gestione, organizzazione, offerta. E sulle Alpi non poteva mancare la tappa mitica in Austria  a Kitzbuehel. Posizionati in area Sonnenrast, l’igloo EA7 ed il gatto delle...

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...