Coronet, italiani pronti a dare battaglia nei giganti

Domani a Coronet Peak sarà tempo di gigante, o meglio di giganti. Sulle nevi neozelandesi infatti in programma due gare della Australian and New Zealand Cup: il primo gigante era quello annullato ieri, il secondo invece il recupero di Perisher. Tuttavia le condizioni meteo non sono ottimali per domani, vedremo cosa riusciranno a mettere in piedi gli organizzatori. Intanto gli italiani sono pronti a dare battaglia in queste gare ANC, un circuito senza dubbio di buon livello.

NUMERI DI PARTENZA – Il primo gigante vedrà al canceletto di partenza Stefano Baruffaldi con il 12, Pietro Franceschetti (che si è curato con l’antibiotico il principio di infezione al dito di un piede e ora sta meglio) con il 14, Federico Gariboldi 22, Carlo Beretta 26, Ivan Codega 33, Francesco Gori 43, Filippo Beretta 45.

NANI SI FERMA UN’ALTRA SETTIMANA IN NUOVA ZELANDA – Intanto Roberto Nani e Andrea Testa, che non gareggiano in gigante, hanno deciso comunque di fermarsi un’altra settimana a Coronet Peak viste le condizioni davvero ottimali per l’allenamento. Rientro previsto l’8 settembre.

Altre news

Sopralluogo della Fis a Sestriere

Sopralluogo estivo della Fis a Sestriere. Sono state due giornate di lavoro intense: sono stati esaminati nel dettaglio i vari aspetti organizzativi per arrivare preparati alle giornate di gare. Mancano poco più di cinque mesi all’appuntamento con la Coppa...

Val Gardena: via alla vendita dei biglietti

Via alla vendita dei biglietti per le gare di Coppa del Mondo della Val Gardena, che tornano come da tradizione a metà dicembre. Appuntamento per venerdì 16 e sabato 17 con superG e discesa del circuito maschile. Gli appassionati di...

Elezioni: il 23 luglio tocca a Liguria, Trentino e Alto Adige. Il 30 rinnovo per l’Asiva

Il quadriennio olimpico è finito, ma a differenza del passato cambiano le tempistiche per il rinnovo delle cariche. Le elezioni Fisi si svolgeranno in autunno, prima è tempo di tornata elettorale per comitati provinciali e regionali.  I primi ad andare...

Ambra Pomarè: «La nazionale, un sogno inaspettato»

Fra i nuovi innesti nella formazione azzurra giovanile guidata da Massimiliano Toniut e Gianluca Grigoletto c'è Ambra Pomarè. La 2004 di Cortina d'Ampezzo ha portato a termine una stagione davvero positiva. La veneta infatti si è aggiudicata il Gran Premio Italia...