Coppa Europa, Vinatzer sbanca la Aloch. 12° Sala, 13° Liberatore (convocato per Campiglio?), 19° Canins

FASSA LIVEAlex Vinatzer non perdona. Il gardenese, terzo dopo la prima manche, recupera fino al trionfo nello slalom di Coppa Europa disputato a Pozza di Sèn Jan di Fassa ed organizzato dallo Ski Team Fassa. Un sigillo importante per Alex, un’altra iniezione di fiducia dopo il podio in gigante di Zinal sempre nel circuito continentale. Per Vinatzer adesso il ritorno in Coppa del Mondo: gareggerà nel doppio appuntamento gigante in Alta Badia sabato e domenica e martedì in notturna fra le porte strette di Madonna di Campiglio. Sul podio con Alex troviamo lo svizzero Marc Rochat (al via con il 37) distanziato di 39 centesimi e il francese Steven Amiez a 65, vincitore ieri nello slalom di Obereggen.  4° lo statunitense Jett Seymour poi 5a e 6a piazza per l’Austria con Simon Rueland e Marc Digruber. il bulgaro Albert Popov è 7°.

Vinatzer con lo skiman Moelgg ©raceskimagazine.it

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM DI COPPA EUROPA DI VAL DI FASSA

E gli altri italiani? Tommaso Sala è 12° a 1.72, una posizione più indietro il poliziotto Federico liberatore a 1.76. Con Vianzter e Sala, un altro portacolori del team A. Stiamo parlando di Simon Maurberger che termina 31°. Simone Del Dio, coach responsabile degli slalomisti xzzurri di Coppa del Mondo ci dice: «Alex è riuscito ad interpretare al meglio entrambe le manche. Sala e Maurberger un po’ discontinui ma sempre importante gareggiare su un pendio del genere. Per tutti e tre adesso Alta Badia. Con Vinatzer e Sala stiamo lavorando molto sulla seconda disciplina, Maurbger era già avviato ad entrambe le specialità». Esulta Alex Vinatzer: «Lo slalom di Fassa è sempre una gara bella ma difficile, impegnativa. Una vittoria che mi convince che la sciata è sulla strada giusta, adesso non vedo l’ora di essere al cancellato di partenza sul Canalone Miramonti dove saranno presenti tanti miei tifosi».

Liberatore sulla Alocc ©Brunel

In classifica ci sono anche Gianlorenzo Di Paolo del team azzurro B e 44° Lorenzo Moschini del’Esercito. Corrado Barbera e Tommaso Saccardi deragliano nella seconda sessione. Il primo, è in ballo con Liberatore, per essere il settimo azzurro per lo slalom di Campiglio. Dopo la gara di oggi, Chicco sembra avvantaggiato. Staremo a vedere. Non qualificati per la seconda manche Diego Bucciardini, Edoardo Saracco, Goffredo Mammarella, Jonas Bacher, Federico Romele. Out nella prima manche Stefano Pizzato, Alessandro Pizio, Hans Vaccari, Gabriele Sartori, Francesco Santacroce.

Sala in azione sulle navi fassane ©Brunel
Sala e Di Paolo ©raceskimagazine.it

 

Altre news

Braathen operato di appendicite. Rientro per lo slalom iridato del 19?

Lucas Braathen è stato operato di appendicite acuta in Austria presso l'ospedale di Zell am See. Il fuoriclasse norvegese è stato dimesso in mattinata. Piinheiro ha accusato dolori forti all'addome durante una vacanza a Parigi dopo lo slalom di...

Alleghe, Pizzato gigante. Rigamonti (2°) si impone nel GPI Junior su Bertoldini e Claudani

Seconda gara ad Allegjhe: nel gigante Fis ottima prestazione dell'azzurrino Stefano Pizzato. Il C anticipa Leonardo Rigamonti Fiamme Gialle, quindi Andrea Bertoldini del Lecco AC, staccati rispettivamente di 42 e 56 centesimi. Bella prova dei due che si mettono dietro...

Coppa Europa, due top ten per le azzurre nelle discese di Chatel

La Coppa Europa femminile fa tappa sulle nevi francesi di Chatel con due discese e un superG, recupero di quello di San Pellegrino. Mercoledì, nella prima discesa, doppietta austriaca con Christina Ager che precede di 38 centesimi Nadine Fest,...

Limone, Platino si impone nettamente in gigante. Rosca anticipa Collomb e Marangon nel GPI

Seconda gara a Limone Piemonte griffata Equipe Limone e Ski College Limone. Ed è tempo di gigante Fis, con una netta vittoria dell'azzurra Elisa Platino che mette dietro di gran lunga altre due atlete della squadra nazionale: a 1.82...