Coppa Europa in Italia, un successo

E a Madonna di Campiglio si punta al ritorno in Coppa del Mondo

Ultima tappa italiana per la Coppa Europa maschile in Italia: San  Vigilio di Marebbe, Obereggen, Pozza di Fassa e ieri in notturna lo slalom a Madonna di Campiglio. Un dato lega tutte queste realtà: organizzazioni impeccabili, entusiasmo e finalmente anche pubblico. A Madonna di Campiglio soddisfazione per l’organizzazione della gara, come Raimund Plancker che afferma, “Ottima pista, dura, anche con il 70 si poteva fare il tempo. Hanno fatto bene poi a non barrarla, poteva essere troppo difficile e selettiva”. Lorenzo Conci del Comitato organizzatore lavora per riportare sul Canalone Miramonti la Coppa del Mondo. “Intanto non stiamo con le mani in mano, la Coppa Europa è un importante palcoscenico comunque”. Atleti e tecnici hanno lodato la
macchina organizzativa della Val Rendena. Soddisfatto della manifestazione anche il delegato della Fis Markus Waldner: “Con una organizzazione così la Fis valuterà senza dubbio di riportare la Coppa del Mondo qui…”. Intanto si parla del dicembre 2012. Speriamo, la 3-Tre è leggenda..

Altre news

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...

Le Traiettorie Liquide di Federica Brignone al Lagazuoi EXPO Dolomiti

Dal livello del mare a quota 2.732 metri, attraversando mari, laghi, fiumi e ghiacciai: le Traiettorie Liquide di Federica Brignone, partite dalle acque di Lipari nel 2017, sono arrivate tra le vette del Lagazuoi EXPO Dolomiti, il polo espositivo...