La neve ‘ferma’ Pichler a Zinal. Domani seconda manche

Come ai vecchi tempi: lo slalom gigante femminile di Coppa Europa disputato oggi a Zinal, in Svizzera, prima gara del 2016, si correrà con due manche in due giorni, causa nevicata e visibilità scarsa che hanno costretto gli organizzatori a interrompere la gara a metà.

AZZURRE – Al comando c’era e c’è, ovviamente, un’italiana, Karoline Pichler, classe ’94, vincitrice lo scorso anno due volte tra le porte larghe in Coppa Europa a Hemsedal e oggi titolare del posto fisso in Coppa del Mondo. L’altoatesina, argento iridato jr. nella disciplina nel 2014 a Jasna dietro Marta Bassino, guida con il tempo di 1’04”77, davanti alla svizzera Wild, staccata di 0”63, e all’austriaca Haaser, a 0”82. Quarta Brunner, quinta Hrovat, sesta Prosteva, settima Romanova, ottava Massios, nona Robnik, decima Lysdahl, undicesima Frasse-Sombet davanti a due azzurre. Laura Pirovano è dodicesima a 1”81, Valentina Cillara Rossi tredicesima a 1”91. Gara molto condizionata dalla neve e dalla visibilità bassa, soprattutto per le atlete scese con pettorale oltre il 30.

ITALIA – Le altre azzurre: trentaduesima Gasslitter a 3”29, 43esima Galli a 4”45. Uscite Zenere, Fiorano, Delago, Sabrina Fanchini, Hofer.

PROGRAMMA – Alle 18 verrà presa una decisione definitiva: per ora il programma di martedì 5 gennaio dovrebbe prevedere la seconda manche del gigante odierno, più le altre due manche della gara già in calendario domani, ovvero un’altra tra le porte larghe. Tre manche dunque in totale, ma si aspettano conferme ufficiali.

Segui il nostro canale telegram per ricevere subito tutti gli aggiornamenti di raceskimagazine.it. Clicca qui e unisciti alla community.

Altre news