Coppa Europa, festa doppia per il norvegese Steen Olsen. Liberatore è quinto in slalom

Lo slalom maschile apre la finali di Coppa Europa ad Andorra. Out nella prima manche il leader della classifica di specialità, Noel Von Gruenigen, si accende la lotta per la vittoria finale. Il tedesco Fabian Himmelsbach, secondo a soli 30 punti dallo svizzero, sbaglia nella seconda manche, dopo aver chiuso al quindicesimo posto la prima e chiude lontanissimo. Così restano in tre a giocarsela, lo svizzero Fadri Janutin, il francese Paco Rassat e il norvegese, neo campione mondiale junior in slalom e gigante, Alexander Steen Olsen, rispettivamente, terzo, sesto e leader dopo la prima manche. Alla fine festa doppia per Steen Olsen: vince (nettamente) la gara, conquista 100 punti a sale a 360, sei in più di Von Gruenigen e si aggiudica la standing di slalom di Coppa Europa. 

E fa festa anche Federico Liberatore: best crono nella seconda manche, venti posizione recuperate per il quinto posto finale in coabitazione con lo svizzero Paco Rassat. Piazza d’onore per lo spagnolo Joaquim Salarich con un distacco di 1.51, per un centesimo davanti all’austriaco Joshua Sturm, con quarto Paco Rassat. E nella top ten anche Hans Vaccari, decimo, in rimonta di quattordici posizioni dopo la prima manche. Venticinquesimo Tobias Kastlunger, ventisettesimo Corrado Barbera, trentunesimo Gianlorenzo Di Paolo.

Federico Liberatore ©Agence Zoom

 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE