©Instagram Valecillararossi

Secondo gigante di Coppa Europa a Berchtesgaden. Vittoria della giovane norvegese Kaja Norbye che a 19 anni, dopo il secondo posto del giorno precedente, e quello di Tignes, ottiene il primo successo in carriera nel circuito continentale davanti alla neozelandese Alice Robinson e alla svizzera Simone Wild.
Valentina Cillara Rossi è la migliore azzurra: ha chiuso all’ottavo posto con un ritardo complessivo di 1″80 con lo stesso tempo di Eva-Maria Brem, recuperando una posizione una seconda manche.
Conquista la top ten Karoline Pichler, che sta vivendo una stagione di transizione dopo il lunghissimo stop per infortunio: segnali di crescita nella seconda manche, quando ha stabilito il terzo miglior tempo riuscendo così a guadagnare tre posizioni e a chiudere decima. Tredicesima Roberta Midali, nelle prime quindici anche Asja Zenere, mentre Roberta Melesi, con il diciottesimo posto, conquista la leadership di specialità con 337 punti, contro i 330 della polacca Gasienica, assente in Germania, mentre nella generale resta seconda a 101 punti da Elisabeth Reisinger. In zona punti anche Elena Sandulli, Luisa Bertani e Laura Pirovano, rispettivamente 21ª, 22ª e 23ª. Prossimo appuntamento di Coppa Europa femminile nel weekend del 16 e del 17 febbraio con due discese consecutive a Crans Montana.

LA CLASSIFICA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.