Claudio Ravetto e i suoi quattro principi: «Pochi, ma chiari»

Il biellese, candidato alla presidenza FISI, ha illustrato in alcune slide il suo programma

3

A pochi giorni dal voto Claudio Ravetto porta a conoscenza le sue idee e va a fondo sul suo programma. E lo fa ancora una volta attraverso il suo profilo Facebook, scelto per la campagna elettorale. Sport al centro del progetto federale, meritocrazia, FISI come società di servizi funzionale ai tesserati e struttura federale osmotica e non gerarchica: questi i principali punti indicati nelle slide pubblicate.

Un consiglio federale al vertice e una struttura divisa in tre: funzionale con direttore generale e segreterie, sportiva con un direttore sportivo principale e altri due per Senior e Giovani e una di marketing con una parte interna e una gestita da advisor esterno.

Una Federazione a 360 gradi che guarda all’alto livello, ma anche alla divulgazione degli sport di montagna e alla ricerca del talento. Tanti punti che escono a pochi giorni dalle elezioni e che noi riportiamo di seguito:

 

3 COMMENTI