Rivoluzione slalom, Vuerich non sarà più lo skiman di Sala. Arriva Ferrari?

Sette atleti nel gruppo Coppa del Mondo di slalom poi rimasti in tre, ossia Tommaso Sala, Alex Vinatzer, Tobias Kastlunger, con Stefano Gross aggregato da ottobre. Gruppo più ristretto con l’obiettivo della doppia disciplina. E soprattutto con il fine di puntare tutto sul biennio fondamentale per lo sci azzurro maschile che osserva i Mondiali a febbraio in Austria a Saalbach e le Olimpiadi l’anno successivo con Milano Cortina. Rivoluzione per la formazione di Simone Del Dio (confermati i tecnici Stefano Costazza e Fabio Bianco Dolino) che si gioca tutto, come del resto il team di gigante di Peter Fill, nel prossimo biennio.

Luca Vuerich ©rPez/aceskimagazine.it

Ma non è finita qua. Un pezzo da novanta del gruppo come Tommaso Sala non farà più affidamento su Luca Vuerich, il tecnico dell’Esercito con cui ha condiviso diverse prestazioni più che positive in Coppa del Mondo ed era lo skiman dedicato esclusivamente a lui. Per Vuerich un’altra esperienza, pare nel settore femminile sempre in Coppa del Mondo.  Vedremo. E chi prenderà il posto di Vuerich? Probabilmente sarà sostituito da Nicola Ferrari, per tutti Ibra, che si occupa già delle lamine e delle solette di Tobias Kastlunger.

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...