Cinquina Paris: trionfa sulla Olympiabakken e balza in testa alla classifica di superG

Una curva per fare la differenza, una curva per lasciarsi dietro gli avversari, una curva per vincere. E grazie ad una curva pennellata nella parte finale Dominik Paris, dopo la discesa, trionfa anche nel superG di Kvitfjell. Doppietta a Bormio, primo a Kitzbuehel e bis in Norvegia: cinquina in Coppa del Mondo questa stagione oltre alla medaglia d’oro mondiale in superG ad Aare. Una supremazia totale. Paris trionfa e balza in testa alla classifica di superG: 44 punti di vantaggio sull’austriaco Kriechmayr con solo i 100 punti disponibili del superG delle finali andorrane. Oggi Vincent Kriechmayr chiude quarto: perde il podio, dove ci salgono invece il norvegese Kjetil Jansrud e lo svizzero Beat Feuz. Quinto lo statunitense Travis Ganong, sesto il norvegese Aleksander Aamodt Kilde.

Guarda la classifica del superG di Kvitfjell

NONO INNERHOFER – In top ten c’è anche Christof Innerhofer, che perde dalla testa della classifica 1.13. Poi Mattia Casse diciassettesimo a 1.78. Quarantaquattresimo Federico Simoni, quarantacinquesimo Alexander Prast. Out Matteo Marsaglia e Florian Schieder. E adesso, prima delle finali andorrane di Soldeu, il prossimo fine settimana sarà Slovenia: a Kranjska Gora sabato gigante e domenica slalom. 

 

 

Altre news

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar da ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Telenovela finita. Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha...

La Svizzera ha scelto le condizioni di La Thuile per gli ultimi allenamenti

La Thuile si rivela anche sul finale di stagione una meta privilegiata per i top dello sci mondiale. In quest’ultima settimana di apertura, appena chiuso il Criterium Cuccioli con 600 giovani atleti da tutta Italia, ecco che il comprensorio...