Sospiro di sollievo per le azzurre in partenza fra cinque giorni

Come un anno fa o quasi: tanta preoccupazione, ma alla fine la neve è arrivata in Colorado, anche sul centro specialistico di Copper Mountain (con una pista vera da discesa libera) dove le azzurre si alleneranno per due settimane in vista delle gare di Lake Louise (due discese e un superG) previste il 4-5-6 dicembre 2015.

LAVORO – La parte alta del tracciato era già coperta dalla neve, ma le ultime precipitazioni hanno consentito agli organizzatori locali di terminare il lavoro e preparare l’intera pista

VIAGGIO – La squadra italiana al completo, quindi con gigantiste e velociste più tutto lo staff partirà il 15 novembre alla volta dell’America, con due gruppi; scali a Francoforte (Germania) e Newark (New Jersey), prima dell’approdo all’aereoporto di Denver, in Colorado. Gigantiste (e slalomiste) avranno poi il loro campo base a Vail, ma alcune si testeranno anche in velocità proprio a Copper Mountain. Il gruppo al completo comprende Nadia ed Elena Fanchini, Daniela Merighetti, Karoline Pichler, Verena Stuffer, Johanna Schnarf, Elena e Irene Curtoni, Francesca Marsaglia, Federica Brignone, Marta Bassino, Nicole Agnelli, Manuela Moelgg, Chiara Costazza e Sofia Goggia, che partirà però già domani (mercoledì 11 novembre) alla volta degli Stati Uniti per trascorrere qualche giorno di vacanza a New York City prima di unirsi alle compagne di squadra a Denver.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.