Il migliore è Ballerin dodicesimo, in tanti deragliano

C’erano tanti big di Coppa del Mondo, ma alla fine a gioire a Obereggen è stato il ventiquattrenne francese Robin Buffet. Il transalpino ha vinto lo slalom di Coppa Europa di oggi in quella che è un po’ la ‘Kitz della Coppa Europa’, tradizionale appuntamento tra i rapid gates di inizio dicembre. Buffet, ventiduesimo in Val d’Isère domenica, ha beffato compagni di squadra ben più accreditati come Grange e gli squadroni italiano e svedese. Secondo con un ritardo di 10 centesimi lo svizzero Ramon Zenhaeusern, vincitore del primo slalom di Coppa Europa della stagione a Hemsedal in Norvegia. Terzi a pari merito lo svedese Mattias Hargin, unico big a salvarsi, e il norvegese Jonathan Nordbotten, a 60 centesimi. L’austriaco Manuel Feller era primo dopo la prima manche ma è scivolato nelle ultime porte.

NEI 30 BALLERIN, TONETTI, GROSS E RONCI –  Il migliore sulla Oberholz è stato Andrea Ballerin dodicesimo con il pettorale 50 (+ 1.43), diciassettesimo dopo la prima manche. Riccardo Tonetti, sesto dopo la prima manche, non è riuscito a trovare il ritmo nella seconda, perdendo nove posizioni e piazzandosi quindicesimo (+ 1.50). Stessa sorte per Stefano Gross, decimo dopo la prima manche, ma solo diciassettesimo a fine gara (+ 1.65). Ventisettesimo Giordano Ronci (+ 3.24), trentaduesimo Federico Liberatore, trentaseiesimo Federico Vietti, quarantaquattresimo Pascal Rizzi, quarantacinquesimo Nicolò Colombi.  Poi in tanti, troppo, deragliano. Giuliano Razzoli, Cristian Deville, Hans Vaccari, Nicolò Menegalli, Stefano Baruffaldi, Andrea Testa, Simon Maurberger, Fabian Bacher, Tommaso Sala, Giacomo De Marchi, Adam Peraudo e Davide Brignone hanno salutato la gara già nella prima manche,

Dopo l’allenamento in notturna a Campiglio aperitivo e cena di qualità dai miei amici dell’AlpHotel TALLER di Folgarida! La 3TRE si avvicina ma almeno a cena è giusto rilassarsi!
Posted by Andrea Ballerin on Martedì 15 dicembre 2015