Casse allo Stelvio

Quel maledetto piede sinistro infortunato a novembre ha continuato a infastidirlo non poco. Adesso sembra finalmente tutto a posto. Mattia Casse, classe 1990 poliziotto in forza al gruppo Coppa del Mondo di velocità, oggi si trova con il team azzurro sulle nevi perenni dello Stelvio. Dopo il brutto tempo, questa mattina finalmente sole per il penultimo dei quattro giorni di stage.

ECCO MATTIA – «Ciuffetti e campo libero, finalmente sto bene e dopo una primavera difficile adesso posso guardare con serenità al futuro. Ho cercato il recupero ai Mondiali di Cortina correndo il superG, poi un passo indietro nella riabilitazione. Ora è il momento di tornare ad allenarmi sulla neve e dalla settimana prossima un altro training a Cervinia è in programma. Ushuaia? La partenza è fissata per il 26 agosto, ma non c’è ancora nulla di ufficiale. Vedremo», fa sapere il ‘trattore’ valsusino ma bergamasco d’adozione.