Henri Battilani e Mattia Casse

Domani sarà Granfondo LaMontBlanc. Giunta alla quinta edizione, la corsa ciclistica che parte da Courmayeur, si snoda su tre percorsi (partenza ore 9). In cabina di regia il comitato organizzatore diretto dal patron della manifestazione, Alberto Laurora. Un evento che cresce anno dopo anno quello valdostano, pronto ad elevarsi fra le competizioni amatoriali di ciclismo più importanti del panorama nazionale e non solo. D’altronde i panorami mozzafiato e le ascese esigenti sono un biglietto da visita considerevole. Per la serie, non ci sono solo le Dolomiti. Mondo dello sci alpino e della montagna in generale presente in massa. Nell’organizzazione in prima linea lo sci club Crammont Mont Blanc, che vedrà in gara il suo direttore tecnico Luca Rossi.

TRE PERCORSI – Fra le novità ci sarà il percorso corto: 50 chilometri e 1269 metri di dislivello. Partenza da Courmayeur (piazza Abbé Henry), Entrèves, La Palud, Courmayeur, Pré-Saint-Didier, Morgex, La Salle, La Salle centro, Chatelard, Les Places, Chateaux, Morgex – Srada del Villair, Morgex fraz. Dailley, Pré-Saint-Didier centro, Palleusieux, Verrand, arrivo a Courmayeur (piazza Abbé Henry). Quindi il percorso della mediofondo: 95 chilometri con 2100 metri di dislivello. Partenza da Courmayeur (piazza Abbé Henry), Entrèves, La Palud, Courmayeur, Pré-Saint-Didier, Morgex, La Salle, Avise loc. Runaz, Avise galleria, Cerellaz, Saint Nicolas, Meod, Verrogne, Sarre loc. Breyan (Clinica), Saint Pierre, Villeneuve loc. Champagne, Arvier rotonda Garin, Leverogne, Avise, La Salle, La Salle centro, Chatelard, Les Places, Chateaux, Morgex – Srada del Villair (deviazione percorsi), Morgex fraz. Dailley, Pré-Saint-Didier centro, Palleusieux, Verrand, arrivo a Courmayeur (piazza Abbé Henry). Srada del Villair (deviazione percorsi), Morgex fraz. Dailley, Pré-Saint-Didier centro, Palleusieux, Verrand, arrivo a Courmayeur (piazza Abbé Henry). Infine il percorso della Granfondo: 120 chilometri con 3000 metri di dislivello. Quest’anno il tempo verrà preso allo scollinamento del Colle San Carlo (chilometro 100). Partenza da Courmayeur (piazza Abbé Henry), Entrèves, La Palud, Courmayeur, Pré-Saint-Didier, Morgex, La Salle, Avise loc. Runaz, Avise galleria, Cerellaz, Saint Nicolas, Meod, Verrogne, Sarre loc. Breyan (Clinica), Saint Pierre, Villeneuve loc. Champagne, Arvier rotonda Garin , Leverogne, Avise, La Salle, La Salle centro, Chatelard, Les Places, Chateaux, Morgex – Srada del Villair (deviazione percorsi), Morgex centro, Colle San Carlo, La Thuile, Pré-Saint-Didier, Palleusieux, Verrand, arrivo a Courmayeur (piazza Abbé Henry).

CASSE E BATTILANI GUEST STARS – Sicuri in griglia gli azzurri Mattia Casse ed Henri Battilani reduci dal raduno atletico a Formia presso il Centro di Preparazione Olimpica del CONI con il resto della compagine azzurra. Ancora in forse per impegni negli Stati Uniti un altro atleta della nazionale, il campione italiano in carica Giulio Bosca. Al via anche un ex azzurro, Carlo Beretta.

CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO DA STRADA PER MAESTRI DI SCI – La mediofondo assegna il titolo tricolore di ciclismo su strada per maestri di sci. Se opterà per la mediofondo e non per la granfondo, un nome su tutti spicca: quello di Alain Seletto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.