Caso Fenninger, si va verso la sospensione da OESV?

Conferenza stampa a Vienna. Anno sabbatico, ritiro o team privato?

Il caso dell’estate scatena ovviamente i media austriaci e non solo. Il Fenninger-gate (parte II) è ancora più intricato dell’inizio, ma già domani capiremo molto di più. La Federazione austriaca, infatti, ÖSV, ha annunciato l’organizzazione di una conferenza stampa, a Vienna, alle 10.30 in punto, nella quale parlerà anche il presidente, Peter Schröcksnadel

CONSEGUENZE – Secondo i ben informati, non ci sono dubbi: questa volta la sanzione sarà pesante, Anna Fenninger verrà sospesa, non esclusa, dalla Federazione. L’Austria, però, nonostante tutto, non vuole arrivare a perdere, fosse anche per un solo anno, le prestazioni della sua atleta, e quindi ecco che altre fonti parlano comunque di un compromesso: sospensione sì, appunto, ma possibilità di gareggiare, sempre per il Wunderteam, nella prossima stagione, ovviamente con una squadra autonoma. Ovvero, Anna dovrebbe costituire un suo team privato, pagarlo, ma accollarsi anche tutte le spese per gareggiare, con trasferte, alloggi, voli ecc. ecc. Insomma, più che un team privato, una vera e propria ‘squadra nazionale’ privata, passateci i termini. 

FENNINGER – Dopo la conferenza stampa di domani sapremo e poi ovviamente toccherà ad Anna esprimersi in merito. Cosa starà passando ancora nella sua testa, in questo momento? Si ritirerà? Prenderà un anno sabbatico? Oppure deciderà di gareggiare da sola, sempre per l’Austria, pagandosi ogni tipo di spesa, contro tutto e tutti? Porterà il suo talento sulle piste da sci per un’altra Federazione (ma dovrebbe fermarsi un anno?). Intendiamoci, un’atleta del suo calibro troverebbe comunque ulteriori sponsor (a quel punto avrebbe carta bianca su ogni tipo di spot…) per affrontare una stagione intera, crediamo senza troppi problemi, ma bisogna vedere se vuole accettare una situazione di questo tipo. Nel pomeriggio è comparso anche un ‘twitt’ divertente di Tina Maze, che invitava Anna, simpaticamente, ad andare con lei… alle Hawaii.

Il caso dell’estate continua…

Notizia tratta da news apparse su skiweltcup.tv e skionline.ch  

 

7 stunden an einem runden tisch bespricht man punkt für punkt inklusive dem laureus/mercedes thema. die herrschaften… Posted by Anna Fenninger on Martedì 16 giugno 2015

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...