Trovato un compromesso: Anna sarà supportata da OESV

Il “Mail-Gate” che ha convinvolto Anna Fenninger, giusto un mese fa, si avvia a una svolta positiva, com’era prevedibile, data la caratura dell’atleta in questione. La n.1 al mondo dello sci femminile, infatti, non si ritira, come ‘paventato’ in una mail indirizzata alla Federazione e diventata poi di dominio pubblico grazie alla ‘scoop’ di SportWoche (c’è un’inchiesta in corso per verificare come sia potuto accadere) e continuerà a cercare vittorie e gloria per l’Austria sulla neve. Da questo momento può tornare a pensare solo agli allenamenti con serenità. 

SVOLTA – Ieri c’è stato un incontro chiarificatore tra le parti, previsto da giorni, i cui dettagli verranno resi noti solo più avanti. Da un Comunicato ufficiale, piuttosto vago, si intuisce solo che «la riunione si è svolta in un clima cordiale e amichevole» e che «importanti risultati sono stati raggiunti in modo da aprire la strada a un futuro ancora di successo per Anna». Fenninger «potrà lavorare in condizioni ideali», continuerà a farlo anche con il suo manager e il fisioterapista di fiducia (da lei stipendiato fino allo scorso anno) e sarà aiutata dalla Federazione, da quanto si intuisce, proprio nelle spese economiche. Inoltre, pare sia stato raggiunto un accordo tra l’atleta e OESV anche per quanto riguarda i dettagli relativi al main sponsor che la salisburghese porterà sul casco nella prossima annata (Milka?), tutti, però, ancora da chiarire. Insomma, caso chiuso? Quasi…      

 

s n o w s e s s i o n ❄️⛄️ Posted by Anna Fenninger on Venerdì 5 giugno 2015