Carlo Janka, oro nel gigante olimpico

Azzurri lontani dalla zona medaglie

L’Italia affonda sulle nevi di Whistler Creekside: nemmeno Max Blardone riesce a conquistare una medaglia dopo il quarto posto nella prima manche. L’ossolano era l’unico in grado di farcela, ma alla fine ha chiuso solamente undicesimo. Sul gradino più alto del podio lo svizzero Carlo Janka: dopo la prima manche il grigionese si conferma il più forte sulla Dave Murray, una pista non particolarmente impegnativa, con una neve compatta ma non ghiacciata, mentre inizia a nevicare. Sul podio con Janka c’è un sorprendente Kjetil Jansrud: il norvegese recupera dall’undicesima piazza e con una manche magistrale si porta a casa la medaglia d’argento. Il bronzo va al "solito" Aksel Lund Svindal, sbaglia nel finale, ma resta sul podio: per il norvegese è la terza medaglia. Gli altri italiani ancora più indietro: Alexander Ploner è diciottesimo, Davide Simoncelli diciannovesimo e Manfred Moelgg ventiduesimo. Anche gli austriaci non ridono oggi: sono in tre tutti in fila dopo il bronzo, ma almeno ci hanno provato. Marcel Hirscher perde la medagliia per otto centesimi, poi Romed Baumann è quinto, davanti a Benjamin Raich. Ci rimane lo slalom, per cancellare uno lo zero. Dai Giochi del ’94 lo sci alpino maschile non vince una medaglia..

Altre news

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...

Vinatzer in Belgio: «Indoor per preparare l’Argentina. Contento del coach Del Dio»

Domani Alex Vinatzer effettuerà il secondo raduno sulla neve. Dopo quello di Saas Fee, il gardenese classe '99 con il team azzurro si prepara a quattro giorni nell'impianto indoor di Peer in Belgio. Eccolo Alex: «A Saas Fee alle 7.30 a...