L'austriaca domina lo slalom di Lienz

Altro che amministrare. Marlies Schild ha fatto il vuoto anche nella seconda manche, di nuovo miglior tempo e le avversarie finire a quasi due secondi. Altra discesa perfetta, di nuovo da ‘padrona’ dello slalom.  Piazza d’onore per la francese Sandrine Aubert finita a 1"83, terza Kathrin Zettel a 2"19; manca all’appello Tanja Poutiainen: la finlandese, terza dopo la prima manche, rompe un bastone dopo poche porte e chiude al ventisettesimo posto. Quarto posto per la slovena Tina Maze, quinta l’americana Sarah Schleper. Manuela Moelgg alla fine è decima, solo ventottesima invece, Nicole Gius, quinta dopo la prima manche: subito un errore in avvio, poi una mezza scivolata nella parte centrale dove praticamente si è fermata.