Canzio
Pietro Canzio

Sfortuna nera per Pietro Canzio. Il veneto, da questa estate in squadra nazionale, si è fratturato il piatto tibiale mentre si allenava in Val Senales. Durante una sessione di gigante è scivolato via con la gamba distesa, ha preso un gradino che ha fatto tutto il resto. Canzio è già stato visitato a Bolzano e mercoledì raggiungerà Milano dove sarà operato dai medici della commissione FISI.

PIETRO – «Ho fatto una banale internata, ma cadendo in questo modo e prendendo il gradino ho fatto un serio danno. Tempi di recupero? L’ortopedico di Bolzano ha detto circa 40 giorni, ma ogni infortunio ha una sua storia. Valuterò con i medici FISI».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.