Tina Weirather @Zoom Agence

Dopo Viktoria Rebensburg, e dopo la news (in attesa di ufficialità) del doppio service man per Lara Gut, ecco un’altra ‘big’ del Circo Bianco approdata al cambio di skiman: parliamo della figlia d’arte Tina Weirather, super talento dello sci femminile, classe ’89, quarta nella scorsa classifica generale di Coppa del Mondo.

FUTURO – Evidentemente l’obiettivo per tutte le ragazze citate è quello di puntare sempre più in alto e la stagione 2016-2017, con i Mondiali di St. Moritz a febbraio, oltretutto, promette di essere assai interessante anche grazie al ritorno a tempo pieno di Vonn, Shiffrin e Fenninger. Tina Weirather passa dunque dallo storico Klaus Huttegger (Hutti per tutti) all’ex service man di Marlies Schild, Rudi Berger, un cambio comunque sempre interno ad Atomic. E Huttegger andrà a lavorare con i maschi, sugli sci degli svizzeri Caviezel e Tumler.

SALOMON – Li abbiamo già anticipati: rinnovi per due anni, fino alla stagione dei Giochi di PyeongChang, per i quattro italiani di Salomon fissi in Coppa del Mondo: Giovanni Borsotti, Luca De Aliprandini, Tommaso Sala (neo promosso!) e Marta Bassino, da sempre legata all’azienda francese per la quale ormai è l’atleta di punta assieme a Veronika Zuzulova.