Bufera a Val d'Isère

Ma lo slalom è confermato

Neve e vento. Alle 8 del mattino inizia la ricognizione dello slalom. In partenza c’è bufera, ma si partirà regolarmente alle 10.30, se le condizioni dovessero rimanere così. Nella finish area Giorgio Rocca arriva per primo: "questa è una pista da duri, non vincerà uno qualsiasi". Gli skiman aspettano gli atleti per le prime impressioni. Gli azzurri arrivano alla spicciolata e si dirigono verso la pista di allenamento. Ecco Max Carca: "Speriamo solo che non si segni troppo e che i ragazzi abbiano la fortuna di non prendere folate di vento".

Altre news

Battisti sbanca Alleghe: suo il gigante e GPI Senior. Ancora Bertoldini nel GPI Junior

Ad Alleghe primo dei tre giorni di Gran Premio Italia. In programma un gigante Fis che ha visto il netto dominio di Alberto Battisti. Il senior dell'Esercito conquista anche la tappa del Gran Premio Italia Senior. Distacchi importanti infligge l'altoatesino:...

Coppa Europa, nel superG di Orcieres domina Roulin. Alliod e Molteni sedicesimi

Dopo le discese tocca ai superG sule nevi francesi di Orcieres Merlette. Ed è stato lo svizzero Giles Roulin ad aggiudicarsi la gara di Coppa Europa. Distacchi importanti inflitti dall'elvetico: a 88 centesimi c'è l'austriaco Felix Hacker e ad addirittura...

EA7 Emporio Armani presenta le tute da gara per i Mondiali

A Cortina d’Ampezzo presentate le divise da gara EA7 Emporio Armani che gli atleti delle squadre azzurre indosseranno ai Mondiali di tutte le discipline. Le tute, realizzate in tessuto tecnico nel colore azzurro intenso identificativo della nazionale, sono state messe...

Solo sei atleti convocati dalla Svezia per i Mondiali

Pochi (per ora), ma buoni verrebbe da dire. La squadra svedese conta al momento solo sei atleti per i Mondiali di Courchevel/Méribel. Il blocco è quello della squadra femminile dove Manuel Gamper, capo allenatore della squadra, ne ha chiamate...