Il podio

Stefano Baruffaldi si mette in evidenza ancora: il portacolori delle Fiamme Gialle chiude infatti in terza piazza lo slalom australiano di Mt.Hotham valevole per la ANC, ossia la Australian&New Zealand Cup. Il lecchese di Dervio, classe 1992, e vincitore del Gran Premio Italia Senior ma lasciato fuori dal giro azzurro perchè il regolamento (assurdo?) lo ritiene ‘vecchio’ di un anno, dimostra di essere un lottatore e fra i pali stretti coglie proprio un bel podio a 73 centesimi dalla vetta della standing. Lo slalom è stato vinto dallo statunitense Robby Kelley, davanti allo slovacco Adam Zampa distanziato di nove centesimi.

SETTIMO TESTA, CODEGA DERAGLIA – Quarto posto per lo statunitense Michael Ankeny, quinto per un altro atleta USA ovvero Sandy Vietze, sesto per lo slovacco Andreas Zampa e settimo ecco il bergamasco del UBI Banca Goggi Andrea Testa. Out nella prima manche il lecchese del Livigno Ivan Codega. Nello slalom ANC precedente Baru aveva chiuso al quarto posto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.