Azzurri piazzati nella seconda prova condizionata dal vento: 5° Paris, 9° Innerhofer

Seconda prova sulla Rock di Yanqing National Alpine Skiing Centre per la discesa olimpica maschile che si disputerà domenica. Il vento ha fatto ritardare la partenza ma dopo un’ora la giuria ha dato il via regolarmente. Ed è stato il norvegese Aleksander AAmodt Kilde a staccare il miglior tempo. A sei centesimi l’austriaco Max Franz, arrivato in Asia grazie alle due quote riallocate in itinere alla sua nazionale. Con il 41 bella prestazione del canadese Broderick Thompsona a due decimi dal Kilde.

AZZURRI – Gli azzurri ci sono. Cresce Dominik Paris: è quinto a 47 centesimi, nono Christof Innerhofer ad un decimo da Domme. Poi c’è lo svizzero Nils Hintermann e settimo continua a brillare lo spagnolo Adur Etxezarreta al via con il 37 e ieri addirittura secondo. Eccolo Paris: «Sensazioni non male, con il vento è comunque difficile capire. Non riuscivo a comprendere dove mi trovavo e ogni tanto sentivo gli sci scapparmi dai piedi. E’ stato comunque importante provare di nuovo le linee e tutto sommato non è andata male». E Inner aggiunge: «C’era davvero tanto vento ed è difficile paragonare i tempi con quelli degli altri. Se prendi una folata di vento contrario puoi anche perdere cinque decimi. Tuttavia le sensazioni sono buone». I big stranieri: 10° Beat Feuz, 12° Matthias Mayer, 15° Vincent Kriechmayr. Matteo Marsaglia 28° ma il distacco non è esagerato: chiude a 1.10 dalla testa della classifica. Eccolo Matte: «Non pensavo di trovare una neve così diversa rispetto a ieri…Speriamo di riuscire a fare un’altra prova domani, perché ho bisogno di capire meglio certi passaggi».

LA FISI ANNUNCIA LA PRESENZA DI CASSE – Innato la Fisi ha annunciato la presenza di Mattia Casse a Pechino. «Casse si trova a Pechino a disposizione della squadra italiana, in considerazione del numero ristretto degli atleti azzurri dello sci alpino e della frequenza dei contatti stretti che stanno emergendo in queste prime giornate dei Giochi». La telenovela insomma continua… E domani c’è la seconda prova della discesa.

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...