Azzola, finalmente allenamento tra i pali alti

In gara a dicembre in Coppa Europa se tutto procederà per il meglio?

E’ ancora presto per lasciarsi andare a gioia sfrenata, ma certo le buone notizie non mancano per Michela Azzola dopo quasi due anni di calvario, proprio nel momento in cui sembrava pronta al salto di qualità in Coppa del Mondo, in una disciplina in cui l’Italia necessita come l’arie di atlete ‘nuove’ da gettare nella mischia nel circuito maggiore. 

STELVIO – Dopo la seconda operazione al ginocchio sinistro, la bergamasca di Albino prosegue il suo programma di recupero. Sugli sci era già tornata, ora ha finalmente ripreso a forzare un po’. «Il mio ginocchio va abbastanza bene – ci dice -, qualche fastidio c’è sempre, ma riesco a lavorare con continuità sia atleticamente che sugli sci, dove negli ultimi giorni di allenamento allo Stelvio ho iniziato a fare un ‘vero’ training con i pali alti, sia in slalom che in gigante. Certo, devo procedere gradualmente per riacquistare fiducia e sicurezza perse durante i mesi di stop. In questo momento sono molto positiva e continuerò cercando di fare le cose nel miglior modo possibile, con i giusti tempi. Per le gare penso sia meglio ricominciare gradualmente magari dalle Fis, per poi vedere come va».

COPPA EUROPA – La speranza, però, sua e nostra, è di ritrovarla in Coppa Europa ai primi di dicembre e magari chissà, a gennaio 2016 in Coppa del Mondo…   

Segui il nostro canale telegram per ricevere subito tutti gli aggiornamenti di raceskimagazine.it. Clicca qui e unisciti alla community.

Altre news