Una folta delegazione di campioni della FISI è stata accolta oggi, a Palazzo Chigi, dal Sottosegretario allo Sport Giancarlo Giorgetti. La Nazionale dei medagliati degli sport invernali era accompagnata dal Presidente della Fisi Flavio Roda, dal Presidente del Coni Giovanni Malagò e dai vertici dei Gruppi Sportivi Militari e di Stato. «Un’incontro che desideravamo da tempo – ha detto Giorgetti – e che finalmente portiamo a compimento. Voglio ringraziare gli atleti per tutti i successi che ci hanno regalato durante il passato inverno e auspico che possano ripetersi anche in futuro».

FISI, FEDERAZIONE PARTICOLARE – «La Fisi è una federazione del tutto particolare – ha detto il Presidente Roda nel suo intervento – che si regge per oltre il 70% del proprio bilancio su sponsorizzazioni e diritti tv e che investe circa il 75% del proprio denaro per l’attività delle Nazionali. Bisogna ricordare anche l’attività capillare degli organismi federali, diffusi su tutto il territorio grazie a 1.200 sci club, ai Comitati Regionali e Provinciali».

MALAGÒ SUI GIOCHI 2026 – Concetto ribadito dal Presidente Malagò, che ha definito la FISI come una «confederazione di Federazioni – dice -. A giorni sapremo il verdetto del Cio sull’Olimpiade 2026 sapendo che la candidatura italiana ha dei punti di forza importanti. Ci impegneremo al massimo per ottenere il massimo risultato». Nella Sala degli Arazzi rappresentavano la FISI: Dominik Paris, Sofia Goggia, Lara Della Mea, Alex Vinatzer, Irene Curtoni, Simone Origone, Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani, Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Lukas Hofer, Dominik Windisch, Michela Moioli, Omar Visintin, Emanuel Perathoner, Roland Fischnaller, Robert Antonioli e Patrick Pigneter.

GOGGIA PREMIATA DAL CONI – Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, con il Segretario Generale Carlo Mornati, ha consegnato oggi al Foro Italico i Collari d’Oro alle campionesse olimpiche Sofia Goggia e Michela Moioli e la Palma d’Oro al merito tecnico al direttore sportivo della Nazionale di snowboard, Cesare Pisoni. Presente alla cerimonia anche il Presidente della Federazione Italia Sport Invernali, Flavio Roda.

 

Articolo precedenteMargot Bailet ha detto stop
Articolo successivoPrime curve al Passo dello Stelvio per i gigantisti di Coppa del Mondo
Andrea
REDATTORE - Dopo un trascorso da maestro di sci e allenatore, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso nel giornalismo e nella comunicazione, unendo la passione per lo sport al lavoro. Dal 2013 collabora con la nostra rivista, occupandosi dapprima del mondo giovanile e di Reparto Corse, passando poi a seguire sul campo anche eventi di Coppa del Mondo, Campionati Mondiali e Coppa Europa. È giornalista e fotografo a tutto campo e porta avanti un'agenzia di comunicazione specializzata nello sport e negli eventi: ciclismo, mountain bike, sport invernali e trail le discipline più seguite.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.