Sulla ‘Compagnoni’ di Santa Caterina Valfurva in programma anche la discesa maschile tricolore. Con il primo scudetto di specialità per Dominik Paris che chiude la gara con il tempo di 1.20″36, precedendo per 39 centesimi Christof Innerhofer e per 77 Matteo Marsaglia, quarto Emanuele Buzzi, staccato di 92 centesimi e quinto Federico Simoni a 1.50. Completano la top ten di questi Assoluti Pietro Zazzi a 1.64, Mattia Cason a 1.89, Federico Paini a 1.90, Nicolò Molteni a 2.01 e Davide Filippi a 2.19.
Maximilian Ranzi, 20enne del Vigiljoch, si aggiudica il titolo Giovani e il GP Italia Giovani, grazie all’undicesimo posto assoluto, davanti al diociottenne delle Fiamme Oro Marco Abbruzzese, tredicesimo nell’assoluta, e a Federico Gurini, 20 anni dello sci club Santa Caterina Valfurva, quattordicesimo assoluto sulla pista di casa.