Serena Viviani ©Andrea Chiericato

Le nevi olimpiche della Via Lattea e di Bardonecchia ritornano al centro della scena. Dopo i Campionati Italiani Children dello scorso aprile, tra pochi giorni saranno teatro di gara della rassegna tricolore Aspiranti di sci alpino. Nei comprensori sciistici della Val Susa ritornano dunque i migliori sciatori d’Italia. Al cancelletto di partenza non ci saranno più Allievi e Ragazzi, bensì gli atleti nati negli anni 1999-2000, pronti ad afferrare le medaglie e a spiccare il volo verso il Gran Premio Italia e la squadra nazionale. Arriveranno atleti da tutta Italia, pronti a sfidarsi in tutte le discipline e a incontrare i coetanei dei Comitati Regionali o di chi veste già la giacca azzurra. Un grande evento che unirà ancora una volta i club e i comuni delle valli olimpiche, proprio come undici anni fa, quando andarono in scena i Giochi di Torino 2006.

Stefano Cordone ©Andrea Chiericato
Stefano Cordone ©Andrea Chiericato

CINQUE GIORNI DI GARE – Cinque giorni di gare, dieci titoli in palio, maschili e femminili. Il programma è quanto mai intenso. Le prime tre giornate saranno tutte dedicate alla velocità. A Bardonecchia, lo sci club Colomion, organizzerà discesa, superG e combinata alpina. Si parte domenica 5 marzo con la riunione di giuria (ore 19), poi lunedì spazio alle prove cronometrate, mentre martedì sarà la giornata più lunga del programma: mattinata dedicata alla discesa libera che assegnerà i titoli, a seguire lo slalom che sommato alla prima prova varrà per la combinata alpina. Nella giornata di mercoledì i due superG, alle 15 le premiazioni delle prime gare a ‘Palazzo delle Feste’. Ultimi due giorni dedicati alle discipline tecniche. La carovana lascerà Bardonecchia e si trasferirà in Via Lattea per slalom e gigante. Sabato 9 marzo, a Sansicario, il locale sci club allestirà lo slalom femminile, mentre i maschi, in contemporanea, saranno impegnati nel gigante di Sestriere (organizzazione SC Sestriere), località che in questi giorni sta ospitando gli allenamenti della nazionale italiana femminile e che a dicembre ha accolto in grande stile il ritorno della Coppa del Mondo. Venerdì 10 programma invertito: donne a Sauze D’Oulx per il gigante diretto dal Sauze d’Oulx e uomini a Claviere per lo slalom, organizzato dal Claviere.

Il parterre della scorsa edizione a Santa Caterina
Il parterre della scorsa edizione a Santa Caterina

CONDIZIONI OTTIMALI – In questi giorni le temperature si sono notevolmente alzate, ma la neve non manca e le condizioni sono a dir poco eccezionali. Nessun problema dunque per i tricolori Aspiranti e per tutti gli accompagnatori che raggiungeranno le sedi di gara per vivere cinque giorni di sano agonismo. Definita anche la logistica. Le squadre saranno tutte a Bardonecchia per le prime giornate, poi si trasferiranno in Via Lattea per le discipline tecniche.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.