Aria frizzante ad Adelboden

Il clima è carico di tensione positiva in casa Italia: la pista piace

Splende il sole ad Adelboden. In questo angolo del Cantone di Berna domani si correrà il quinto gigante della stagione e c’è tanta attesa, come sempre. Ormai negli ultimi anni il tradizionale gigante elvetico è l’ultima competizione fra le porte larghe prima di rassegne iridate o olimpiche. Domani si sapranno la composizioni dei quartetti mondiali per il gigante di Val d’Isere, ed in casa Italia c’è ancora incertezza. Se, per dirla con Matteo Guadagnini, “Massimiliano Blardone è sicuro, e Davide Simoncelli e Manfred Moelgg hanno un vantaggio considerevole grazie ad un quinto ed un sesto posto”, per la quarta maglia la lotta è aperta. Questa mattina gli atleti hanno effettuato la sciata in pista sul leggendario Chuenisbargli, pendio di gigante per antonomasia. Abbiamo chiesto a Manfred Moelgg le condizioni della pista, mente nel solito garage addobbato a skiroom, si confrontava con il fido Stefan Taschler sui materiali da utilizzare domani e sugli ultimi accorgimenti. “La pista è davvero bella, come sempre. Hanno baratto il pendio ed il muro del Chuonisbargli è ghiaccio vivo. Rispetto all’anno scorso ho visto certe gobbe più pronunciate, più gibbosità sul terreno insomma. Verrà fuori la solita grande gara, ed io sono pronto. Arriva il mio mese, e visto anche le mie ultime prestazioni sono arrivato ad Adlboden fiducioso e carico. Non sto più nella pelle, vorrei essere già con i bastoni fuori dal cancelletto”. E’ carico Manfred. Come lo sono anche gli altri azzurri che domani si daranno battaglia sugli alpeggi gelati bernesi: Max Blardone, Davide Simoncelli, Alberto Schieppati, Kurt Pittschieler, Werner Heel, Christof Innerhofer, Peter Fill e un Alexander Ploner che negli allenamenti a Domobianca era davvero in grande spolvero. Domani la prima manche alle ore 10.15 e la seconda 13.15. Il gigante sarà trasmesso su Rai Sport Più… Niente tv nazionale in chiaro. Neanche le vittorie e i podi  fanno cambiare idea ai dirigenti di via Mazzini?

Altre news

A Bormio si lavora senza sosta per preparare la Stelvio

La Stelvio si prepara ad accogliere gli uomini jet della tradizionale tappa di Coppa del Mondo tra Natale e Capodanno. Due gare, magari tre, visto che a Lake Louise ieri sono tutti rimasti in albergo. Le precipitazioni nevose dei...

Lake Louise, salta la discesa di venerdì. Riprogrammata per sabato

Fatta la prima prova cronometrata, cancellata la seconda, abbassata la terza: alla fine il maltempo ha costretto gli organizzatori di Lake Louise a cancellare la discesa del venerdì (in programma alle 20.30 ora italiana), a causa della neve che...

La stagione del gigante femminile parte da Killington

Dopo la cancellazione di Sölden, la stagione di Coppa del Mondo del gigante femminile parte da Killington. Molte nazionali già da tempo in Nord America, la maggioranza a Copper Mountain, comprese le azzurre. E allora occhi puntati su Federica...

Val Gardena e Alta Badia pronte per la Coppa del Mondo

Tra tre settimane i migliori sciatori al mondo torneranno a fare tappa  Alto Adige, dove entrambi gli eventi di Coppa del Mondo si svolgeranno senza restrizioni e torneranno all'antico splendore grazie all'ampio programma collaterale. Prima si svolgeranno un superG...