Aosta-Pila: «Più continuità sul lavoro atletico». E arrivano anche gli Educamp del Coni

Continuità al lavoro atletico, questa è la linea intrapresa da sci club Aosta e Pila che proseguono la collaborazione e che portano avanti la preparazione in modo congiunto. Da giugno a metà settembre non si distoglie mai l’attenzione su questa attività: blocchi di 3 giorni sotto gli occhi di Riccardo Grecchi e Martin Fornari, che ne curano ogni aspetto. «Sfruttiamo l’area verde di Gressan per gli esercizi aerobici, inoltre da due anni il club ha fatto uno sforzo per metterci a disposizione una palestra tutta nostra – spiega Grecchi -, abbiamo leggermente cambiato il programma, questo per cercare di dare maggiore continuità». Tra le mete scelte anche Celle Ligure per un blocco di lavoro di 5 giorni. Summer camp che “cancellano” la classica preparazione invece per Baby e Cuccioli. Sono ormai quattro anni che viene sposato il progetto della multidiscplinarità: cinque giorni a settimana dalla fine delle scuole alla fine di luglio, mentre da agosto si torna al tradizionale programma di atletica e acrobatica. 

EDUCAMP CONI – Da quest’anno inoltre è stata avviata una collaborazione con il Coni, grazie agli Educamp che rispecchia l’idea portata avanti in questo ultimo periodo. Così spazio a nuoto, pattinaggio sul ghiaccio, mountain bike, padel, acrobatica, preparazione atletica, karate, rafting, arrampicata, paintball, equitazione, canyoning, parco avventura e sport popolari. «Valutiamo l’efficienza motoria dei ragazzi che partecipano al camp attraverso il test TEM del CONI – aggiunge Grecchi -. L’idea è nata in quanto ci siamo resi conto che i bambini non escono più o comunque durante l’estate praticano poco sport. L’intento è quello di allargare il loro bagaglio motorio e accrescere le loro esperienze sportive. Ci aiuta a mantenere uniti i bambini e fare gruppo anche durante il periodo estivo». 

Altre news

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...

Coppa Europa: azzurri in cerca del difficile a Peer. Il 26 partenza per l’Argentina

I pulmini della Fisi nel parcheggio di Peer andavano e venivano. Anche perché insieme alla C maschile, c’erano anche i ragazzi della B maschile. Lo skidome belga - che nel periodo estivo è aperto solo alle squadre e non...

L’ultima stagione in Coppa del Mondo di Lake Louise

Quelle di quest’anno saranno le ultime gare a Lake Louise. Dalla prossima stagione la località canadese non sarà più inserita nei calendari di Coppa del Mondo. La notizia arriva da oltreoceano ed è già stata ripresa anche da diversi...