L’austriaca vinse l’oro olimpico in superG a Vancouver 2010

Come previsto, anche Andrea Fischbacher, cugina di secondo grado del campionissimo Hermann Maier, ha annunciato il ritiro dall’agonismo, in una conferenza stampa organizzata nel Comune di Gaflenz, land dell’Alta Austria. Dopo Tina Maze e Dominique Gisin, altra campionessa olimpica che appende gli sci al chiodo, anche se per la slovena, al momento, si tratta ‘solo’ di un anno sabbatico. E il ritiro di Fischbacher segue quello di Nicole Hosp all’interno del Wunderteam e potrebbe anticipare un altro addio, firmato Kathrin Zettel. Entro fine giugno sapremo. 

CARRIERAFischbacher, 29 anni, nativa di Schwarzach im Pongau, land del Salisburghese, buona velocista austriaca, ha conquistato 3 vittorie (due in discesa) e 10 podi in Coppa del Mondo, l’oro olimpico in superG a Vancouver 2010, battendo Tina Maze e Lindsey Vonn, il bronzo iridato sempre in superG a Val d’Isere 2009, e anche il titolo mondiale jr, nella stessa disciplina, a Maribor 2004, ex aequo con Nadia Fanchini. Nel suo palmarès ci sono pure tre successi in Coppa Europa e la conquista del trofeo continentale assoluto al termine della stagione 2004-2005. Nell’ottobre 2008 centrò  il primo e unico podio in gigante, terza a Soelden nel gigante vinta da Kathrin Zettel. Sono 250, in totale, i suoi ‘pettorali’ in Coppa del Mondo. 

SALUTI – «E’ venuto il momento di dire addio allo sci agonistico – ha scritto Andrea Fischbacher sulla sua pagina ufficiale di Facebook -.  Non è stata una decisione facile, ma voglia e motivazione non erano più come un tempo. La mia carriera è stata un giro sulle montagne russe. Ho festeggiato almeno un grande successo, ma è stato tutto bellissimo e molto educativo, soprattutto per la ‘nuova vita’ che si apre adesso. Sono grata per tutti i momenti che ho vissuto, sia positivi che negativi, nel mondo dello sci. Ringrazio tutti voi, i miei allenatori, gli sponsor, amici, fan e famiglia. Grazie, grazie, grazie, grazie!»

 
 

Der Zeitpunkt ist gekommen, um adieu zu sagen. Es war keine einfache Entscheidung aber die Lust und Motivation sind… Posted by Fischbacher Andrea on Mercoledì 10 giugno 2015