Amarezza Denise

La vittoria scivola via nelle ultime porte

Dopo aver chiuso in testa la prima manche, SuperDenise lascia sulle nevi di Aspen la settima vittoria in carriera. Dopo l’intermedio Denise Karbon aveva ancora settantun centesimi di vantaggio, ma purtroppo un errore le è costato caro. Tuttavia Denise ha dimostrato di essere ancora la più forte: era lì, a poche porte dal trionfo nella ‘Cortina a stelle e strisce’. "Peccato, lo sci è anche questo. Denny meritava la vittoria, purtroppo non siamo fortunati in questo momento", afferma il dt Michael Mair. Peccato davvero. Eccola SuperDenise nella finish area, decisamente imbufalita. "Ha abbondonato la zona del traguardo, quasi in lacrime" ci ha spiegato il team manager azzurro Max Rinaldi. Intanto sul gradino più alto del podio ecco la diciannovenne francese Tessa Worley, che ha preceduto la finlandese Tanja Poutiainen e l’austriaca Elisabeth Goergl. Una gara superlativa per la giovane gigantista francese, a dimostrazione che nelle discipline tecniche i cugini d’oltralpe stanno facendo scuola. L’Italia si consola con il nono posto di Nicole Gius, apparsa davvero in crescita dopo Soelden. E poi, brava “Ieie”: Irene Curtoni si porta a casa i primi punti di Coppa del Mondo in gigante, chiude diciottesima, partendo con un pettorale davvero proibitivo, il cinquantasette. Più indietro Karen Putzer, che comunque ha dato segnali di risveglio. Domani slalom. Non sarà al cancelletto di partenza Chiara Costazza: caduta nella prima manche è stata trasportata in ospedale, rottura del tendine d’achille della caviglia sinistra.
 

Altre news

Sestriere non dorme per allestire il gigante: lavoro incessante per garantire il grande spettacolo

Tanta neve lungo la strada, tanta neve al colle, ma nel primo pomeriggio è spuntato il sole a regalare una cartolina unica di Sestriere. L’inverno vero è arrivato, ma per gli uomini dell’organizzazione è partita la corsa contro il...

Gli azzurri pronti alle sfide del Critérium de la Première Neige

Il Critérium de la Première Neige a Val d’Isère, una classica sulla Face de Bellevarde. Si parte sabato con il gigante, domenica poi spazio allo slalom (9.30 e 12.30 gli orari delle due manche per entrambe le gare). Anche...

Michael Matt passa ad Augment

Si allarga il team Hirscher: Michael Matt ha deciso di lasciare Völkl (che aveva scelto a fine stagione dopo sette anni con Rossignol), per proseguire la stagione non con i Van Deer, ma con gli Augment (dove sono già...

Sestriere pronta per il gigante di Coppa del Mondo. Bassino pettorale 1, Brignone con il 4

La Giovanni Alberto Agnelli è tutta illuminata alle 5 del pomeriggio del venerdì, si continua a lavorare per preparare al meglio la pista in vista del gigante di sabato mattina. Nella notte e poi per tutta la mattina è...