La tedesca è stata campionessa del mondo in gigante nel 2009

Altro addio nello sci. Questa volta è il turno di Kathrin Hölzl, la ventinovenne tedesca, che è stata campionessa del mondo in gigante nel 2009 a Val d’Isère. Un problema alla schiena con tanto di complicazioni neuro-muscolari che le impediscono persino di salire le scale di casa ed hanno condizionato la sua carriera da ormai due stagioni. Dal 2011, infatti, non è più riuscita a gareggiare come voleva: così ha annunciato il suo ritiro dal ghiacchiaio di Molltal, in Austria. Vincitrice della ‘coppetta’ di gigante nella stagione 2009-2010, due successi in Coppa del Mondo, a Lienz e ad Aspen, sempre nel 2009, oltre ad otto podi sempre in gigante, l’ultimo a dicembre del 2010, terza a Semmering.