Alle 13.30 sulla Labirinti per sognare. De Aliprandini: «Sarà un’altra gara»

CORTINA LIVE – Grande, grandissimo. Adesso c’è da concretizzare nella seconda manche, c’è bisogno di finalizzare. Ottimo secondo dopo la prima manche del gigante iridato, eccolo cosa Luca De Aliprandini ha affermato: «Bene certo, è sempre meglio partire forte ma la prima manche non significa niente. Non sono partito da favorito e per certi versi avevo la mente più libera. Non credevo nemmeno di aver fatto una manche così brillante, del resto ho sbagliato a metà. Dalla mia c’è stato il fatto che ho sempre spinto lo sci, ho sempre dato continuità alla mia azione. Sono partito subito forte, il gigante era lungo e a conti fatti posso dire che mi sono trovato bene sulle due o anche tre tipologie di neve che ho affrontato. Adesso sarà un’altra gara, non solo perchè la neve sarà diversa». Chiaro, puntuale, preciso. Senza fronzoli e con lo sguardo alla seconda sessione. Alle 13.30 bisogna domare la Labirinti: dai Finfer!

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE