Due titoli Nazionali in carriera per l’Austriaca, quattro top10 in Coppa

In Austria un ritiro è un ritiro. Quindi, un evento. Anche se la sciatrice in questione non è mai andata vicina nemmeno a salire sul podio in Coppa del Mondo, né a vincere in Coppa Europa, per l’addio di Alexandra Daum la Federazione ha organizzato una conferenza stampa. Come dire, si fa sul serio, sempre… 

DAUM – Dunque, la 28enne tirolese appende gli sci al chiodo dopo quattro top ten (due noni e due decimi posti in Coppa del Mondo, tutti in slalom o City Event, tutti tra 2012 e 2014), due podi in Coppa Europa (due terzi posti), due titoli Nazionali in slalom. Non ha mai partecipato a Mondiali (senior) e Olimpiadi. Ha esordito in Coppa del Mondo nel 2008, in Spagna. 

PAROLA AD ALEXANDRA – «Dopo una valutazione accurata – ha scritto Daum sul suo profilo di Facebook, tra il resto – mi sono resa conto che era venuto il momento, per me, di chiudere con l’agonismo. Ho vissuto momenti bellissimi ed esperienze uniche, sono passata attraverso infortuni, anche duri, riuscendo sempre a tornare. Ma ultimamente sono stata troppo condizionata da problemi fisici che mi impediscono di allenarmi al top, come quantità e qualità. Ringrazio compagne, tecnici, Federazione, dottori, fisioterapisti, la mia famiglia, gli sponsor e i fan».

Ennesimo ritiro della stagione 2014-2015. Buona vita, Alexandra!    . 

 

Nach reiflicher Überlegung ist für mich der Zeitpunkt gekommen meine Karriere im alpinen Skirennsport zu beenden.In… Posted by Alexandra Daum on Mercoledì 15 aprile 2015