Karoline Pichler in azione in gigante @FISI/Pentaphoto

E fanno tre, per Karoline Pichler. Tre successi in Coppa Europa, tutti in gigante, ma questo è particolarmente significativo perché dovrebbe aiutare la talentuosa altoatesina a ‘rimettersi in carreggiata’ dopo un inizio difficile di stagione in Coppa del Mondo (titolare del posto fisso in gigante) in cui non ha raccolto quanto voleva e quanto meriterebbe per la classe e la grinta che dimostra sempre sugli sci.

GARA – Karoline vince a Zinal il gigante disputato in due giorni, dopo essere stata in testa, ieri, a metà gara. Gara poi terminata momentaneamente per nevicata fitta e scarsa visibilità. Con il secondo tempo parziale odierno, nella seconda manche, si impone in 2’10”92, battendo di 31 centesimi l’austriaca Brunner e di ben 2”11 la svizzera Wild. Per Karoline è anche l’ottavo podio in assoluto nel circuito continentale, sette in gigante e uno in discesa libera. Quarta Haaser, quinta Hrovat, seste ex aequo Lysdahl e Frasse-Sombet, ottava Crawford, nona Massios e decima Robnik, già a quasi 4”. Distacchi d’altri tempi. Dodicesima Laura Pirovano, vincitrice a Kvitfjell, a 3”76, mentre ha perso posizioni Valentina Cillara Rossi, che ha chiuso 23esima a 5”22. Super rimonta per Jole Galli, brava, da 43esima alla zona punti, 26esima a 5”67; purtroppo fuori nella seconda manche Gasslitter.

PROGRAMMA – Oggi è previsto un secondo gigante, programmato proprio nella giornata odierna, martedì 5 gennaio 2016. Atlete dunque di nuovo in pista.

CLASSIFICA UFFICIALE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.