Nevica senza tregua a Santa Caterina Valfurva. Domani c’è in programma un altro gigante e questa volta sembra essere veramente a rischio. In molti parlano già di posticipo certo a lunedì, altri invece dicono che l’organizzazione farà di tutto per mandarlo in scena già domani. Gli uomini di pista non si sono mai fermati. E non si fermeranno neppure questa notte. Ora di neve in pista ce n’è davvero tanta, quasi sicuramente dovranno rientrare di nuovo le macchine per pulire e portare fuori la neve. A Sankt Moritz è arrivato il doppio annullamento, qui si tenterà in tutti i modi di chiudere il fine settimana con due gare su due disputate. Condizioni davvero difficili, per chi deve lavorare, per chi deve scendere. Nessuna novità particolare dal programma gare ufficializzato dalla Fis: rimane lunedì come giorno di riserva. «Gli organizzatori hanno fatto un grande sforzo per preparare una pista adeguata per ospitare una gara di Coppa del Mondo – ha detto Markus Waldner, direttore delle gare maschili – Complimenti. Domani le condizioni meteo sono più o meno quelle di oggi, gli organizzatori lavoreranno ancora tutta la notte per riuscire a far disputare anche il secondo gigante». Prima manche alle 10, seconda alle 13. La frazione iniziale verrà tracciata dall’allenatore degli americani Gamer, la seconda invece da quello dei norvegesi Rottensteiner. 

Ad aprire la gara sarà Henrik Kristoffersen, seguito subito dopo da Alexis Pinturault e Zan Kranjec. Il vincitore di oggi, Filip Zubcic, avrà il 7, pettorale 11 per Luca De Aliprandini. Pettorale 27 per Giovanni Borsotti, 36 Riccardo Tonetti, 38 Roberto Nani, 47 Hannes Zingerle, 57 Daniele Sorio, 58 Stefano Baruffaldi e 61 Alex Hofer.