A Maribor è azzurro intenso

Denise Karbon ad un soffio dalla vittoria. Prima la slovena Tina Maze

Pista ghiacciata a Maribor: una vera e propria lastra di ghiaccio per quest’edizione del gigante della Zlata Lisica, o Golden Fox che dir si voglia. A dire il vero il week-end di Maribor è stato in forse fino alla settimana scorsa, ma l’abbassamento recente delle temperature ha consentito agli organizzatori di ‘barrare’ la pista e ottenere un fondo nevoso alla fine fin troppo duro. Azzurro intenso dicevamo: è mancata la vittoria, ma ci siamo di nuovo andati vicino. Dopo i secondi posti di Manuela Moelgg a La Molina e Semmering, questa volta è stata Denise Karbon a salire la piazza d’onore del podio. A dire il vero nella prima manche era in testa la campionessa di Castelrotto, e lo è stata fino al secondo intermedio della seconda manche. Poi forse la voglia di tornare ad ottenere un risultato importante le ha fatto ‘tirare i remi in barca’ e ha rischiato meno sul muro finale, subendo così la rimonta della campionessa di casa Tina Maze che in un colpo solo ha ritrovato tutto lo smalto tra le porte del gigante che sembrava ormai perso definitivamente e l’affetto del pubblico sloveno. Ai piedi del podio Manuela Moelgg, quinta, scavalcata da Katrin Hoelzl e Tanja Poutiainen. Insomma, un gigante con un ordine di arrivo del genere (sono mancate un po’ le austriache, ma la Zettel era ‘influenzata’) la dice lunga sulla difficoltà del fondo nevoso di Maribor: tutte le grandi della specialità sono là davanti. Benissimo le azzurre come squadra: Karen Putzer nona, Nicole Gius tredicesima, Camilla Alfieri sedicesima, Irene Curtoni ventiduesiuma e Giulia Gianesini ventiseiesima. Sette atlete nelle prime trenta è davvero un grande risultato per Stefano Costazza e Christian Thoma. Domani è la volta dello slalom: su una neve del genere potrebbe provare a ripetersi Nicole Gius.

Altre news

Raffaelli: «Voglio portare le istanze della base in via Piranesi»

Massimo Raffelli, 56 anni aostano e laureato in economia aziendale, da 14 anni è presidente dello Sci Club Aosta. Il 15 ottobre ha deciso di candidarsi nel ruolo di consigliere federale. Eccolo: «Vengo dalla base e con lo sci...

Atomic e Falconeri Ski Team proseguono insieme: siglato accordo fino al 2025

Atomic prosegue nella sua politica di stretta partnership con alcune delle più importanti realtà italiane che si contraddistinguono per l’impegno nel diffondere la pratica dello sci agonistico. Alla luce di questo, l’azienda ha rinnovato l’accordo di collaborazione per tre...

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...