La flower ceremony dello slalom di Adelboden © Agence Zoom

Kristoffersen esulta, Hirscher è deluso, per 6/100. È la doppia immagine del parterre di Adelboden, dove oggi si è corso il quarto slalom speciale di Coppa del Mondo. L’ennesima sfida interna ha premiato ancora una volta il norvegese che ha vinto il terzo slalom della stagione. Ancora una volta, a essere sconfitto, è stato l’austriaco. La gara si è decisa sul muro finale: Henrik Kristoffersen ha fatto velocità e sciato alla perfezione le porte centrali. Hirscher all’inizio del baratro era davanti, ma contro uno strepitoso Kristoffersen non ha potuto fare nulla. E così il giovane norvegese, classe 1994, ha chiuso in 1.51.34, precedendo di soli 6 piccolissimi centesimi Marcel Hirscher. A guardare il duello è ancora una volta Alexander Khoroshilov che, come a Santa Caterina Valfurva, dopo essere stato al comando della prima manche si è ‘dovuto accontentare’ del terzo posto. Un secondo podio consecutivo importante per il russo, rimasto a 60/100 da Kristoffersen. In questo momento i tre slalomisti più avanti sono loro. Hanno dimostrato ancora una volta di essere i migliori. Matteo Joris, tecnico valdostano che allena la Svizzera, dopo lo slalom di Santa Caterina, aveva detto: «Kristoffersen e Hirscher hanno ulteriormente alzato l’asticella». E si è visto, con Khoroshilov sempre lì pronto a disturbare.

L'esultanza di Henrik Kristoffersen © Agence Zoom
L’esultanza di Henrik Kristoffersen © Agence Zoom

GROSS QUINTO – Nella seconda discesa si è rivista l’Italia. Atteggiamento giusto alla ricerca del risultato e del recupero, che è arrivato. Stefano Gross ha concluso al quinto posto, dopo l’ottavo tempo parziale della prima frazione. Bravo il fassano che si è fermato a 1.23 dal vincitore. E poi un grande recupero di Giuliano Razzoli che si è inserito in decima posizione, a 1.52. Quattro slalom, quattro volte a punti Riccardo Tonetti. Anche oggi il bolzanino ha preso una bella qualifica e nonostante qualche incertezza ha portato a termine la difficile gara di Adelboden in diciassettesima piazza. Posizioni recuperate anche per Patrick Thaler, diciannovesimo a 2.18. Peccato per Manfred Moelgg, autore di una inforcato all’entrata dell’ultima doppia.

FELLER & ZENHAEUSERN – Partiti con il 30 e il 38. Manuel Feller e Ramon Zenhauesern hanno fatto un bel balzo in avanti. L’austriaco e lo svizzero hanno concluso lo slalom di Adelboden al sesto e settimo posto. Per entrambi si tratta del miglior risultato in carriera.

COPPA DEL MONDO – Dopo 16 gare la generale è comandata da Marcel Hirscher con 801 punti, davanti ai norvegesi Aksel Lund Svindal, Henrik Kristoffersen e Kjetil Jansrud.

CLASSIFICA UFFICIALE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.