Werner Heel, sguardo al futuro

0
740

Tra le novità anche una rubrica su Race ski magazine dal prossimo numero

Werner Heel ha discusso con la stampa i suoi propositi per la stagione all’Hotel Andreus a San Leonardo in Val Passiria martedì scorso. Il discesista azzurro (che dal prossimo numero avrà una propria rubrica su Race ski magazine a partire dal numero di dicembre) è partito dall’analisi della scorsa stagione, al di sotto delle aspettative. Uno dei punti critici è stato individuato nella difficoltà ad abituarsi ai nuovi materiali. I numerosi e meticolosi test dell’estate hanno però portato una ventata di sincero ottimismo.
Si è parlato anche in maniera molto critica delle nuove sciancrature per la prossima stagione e dell’impegno di Werner nella neonata associazione internazionale SkiersPro (http://skiers.pro/) che intende dare voce agli atleti, sempre troppo poco ascoltati. Werner, uno dei pochi azzurri che ha partecipato all’infuocata riunione atleti-FIS di Soelden, e sembrato molto coinvolto dall’argomento e potrebbe essere a buon ragione il portavoce italiano degli interessi degli atleti. La posizione sulla questione materiali non lascia spazio a dubbi; «Per la sicurezza si dovrebbe prima intervenire su altri elementi, come ad esempio le protezioni a bordo pista. Le nuove misure degli sci in alcune situazioni li rendono addirittura più pericolosi».
Infine si è parlato del coinvolgimento di Werner a favore di UNICEF che continuera anche in questa stagione. L’azzurro ha anche presentato il nuovo sito internet www.wernerheel.com.
L’obiettivo è la medaglia olimpica e tutte le attenzioni sono dunque per Sochi 2014, ma Werner ha anche detto di essersi allenato bene e le sensazioni sembrano positive per la stagione in corso. Tante idee dunque, tante novita, non resta che aspettare il prossimo numero di Race per sentirsele raccontare direttamente da lui.