Un commissario tecnico a piedi

0
77

Ravetto costretto a chiedere un passaggio per le gare di Coppa del Mondo

Un commissario tecnico a piedi. Succede a Claudio Ravetto che si sposta da una tappa di Coppa del Mondo all’altra, ‘scroccando’ un passaggio a qualche allenatore. Ma come è possibile che un ct della nazionale non abbia una macchina per il suo lavoro? Se la prossima settimana Ravetto volesse andare ai Mondiali Juniores prenderebbe la sua, se deve andare in Fisi a Milano parte da Strona in treno.

L’Audi, nel contratto con la Fisi, ha assegnato una serie di auto in uso alla federazione per atleti e tecnici. Ad inizio stagione c’era la necessità di una Audi in più per Jacques Theolier: Ravetto, mantenendo l’impegno preso con il tecnico francese, gli ha assegnato l’auto anche se alla fine è rimasto lui senza. Qualche differenza tra le richieste della Fisi e le assegnazione dell’Audi? Forse no, i conti tornerebbero, visto che un’auto, ci sarebbe: l’Audi ha tagliato le auto per i dirigenti (sono rimaste solo per il presidente e il segretario, non per i vicepresidenti e i consiglieri), anche se il presidente Morzenti ha lasciato l’auto in uso al presidente della Fisi del Veneto, Bortoluzzi.