Prove ad Haus im Ennstal: il tempo fa le 'bizze'

0
208

Neve per le prime venti, poi addirittura sole per le ultime

Risultati condizionati dal tempo nella seconda prova cronometrata della discesa libera femminile di Haus mi Ennstal. Neve e visibilità scarsa per le prime venti, poi addirittura il sole. Ne è uscito un ordine di arrivo un po’ strano, con tutte le concorrenti con pettorali altissimi in vetta alla classifica. La più veloce è risultata la norvegese Lotte Sejersted davanti a Chemmy Alcott e a Regine Mader. Le uniche del lotto delle favorite che si sono ‘difese sono state la francese Marion Rolland, che conferma di gradire molto questa pista e ha chiuso ottava, subito davanti a Maria Holaus e Lindsey Vonn. Diciassettesimo tempo per Johanna Schnarf, ventunesimo per Francesca Marsaglia in casa Italia, più indietro tutte le altre. Domani è in programma la prima delle due discese libere, recupero di quella annullata in Val d’Isere a dicembre.

Articolo precedenteRazzoli-Moelgg: doppietta a Zagabria
Articolo successivoGiorgio Rocca, carriera finita?
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...