Poker Vonn: ormai si corre per il secondo posto

0
674

SuperG a Beaver Creek: indietro le azzurre, nessuna nelle 'top ten'

Superiore. Semplicemente di un altro pianeta. Oramai è ufficiale: si corre per il secondo posto. Vonn e sempre solo Vonn. L’americana dopo la tripletta di Lake Louise vince anche il superG di Beaver Creek. Dominio assoluto, incredibile poker in Nordamerica. Distanziata di 37 centesimi la svizzera Fabienne Suter, di 41 l’austriaca Anna Fenninger. Poi Martina Schild, Andrea Fischbacher, Fraenzi Aufdenblatten e Dominique Gisin. Questa volta le azzurre, che proprio non riescono a salire sul podio, non si avvicinano nemmeno alle prime piazze. Infatti la prima italiana in classifica è Johanna Schnarf tredicesima, quindi Daniela Merighetti quindicesima davanti a Verena Stuffer. La bella notizia è che almeno le giovani si avvicinano alle ‘top ten’: Elena Curtoni chiude diciottesima e Francesca Marsaglia ventesima. Tuttavia è troppo poco: le azzurre rimangono in posizioni complessivamente di rincalzo. Se manca la ‘zampata’, oggi in Colorado nemmeno una prova a ridosso delle big. Lucia Recchia ventinovesima. Camilla Borsotti chiude trentanovesima. Elena Fanchini out.